ROMA\ aise\ – Si può morire di febbre alta perché nelle farmacie non c’è più la Tachipirina? Un antipiretico? Fari puntati sul Venezuela, oggi pomeriggio alla Camera dove Fabio Porta, deputato Pd eletto in Sud America e presidente dell’Intergruppo parlamentare Italia – Venezuela, si è fatto promotore della conferenza della sezione italiana del “Programa de Ayuda Humanitaria para Venezuela” sul tema “Venezuela oggi: attivare la solidarietà in tempo di crisi”, un programma nato per inviare farmaci nel Paese sudamericano.
Con lui Edoardo Leombroni e Luisa Ceccarelli del coordinamento italiano del programma;Amedeo Di Lodovico, del Comitato direttivo della Fondazione “Abruzzo Solidale”, il giornalista Gianfranco Di Giacomoantonio, corrispondente in Venezuela di “Abruzzo 24 ore” e il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio.
Obiettivo della conferenza, ha spiegato Porta, quello di “rafforzare un principio: l’Italia è vicina al Venezuela” e non solo perché lì risiede una delle più numerose collettività italiane. “I nostri Paesi – ha aggiunto il deputato – sono storicamente vicini e devono esserlo ancora di piu ora che il Venezuela vive un momento di difficoltà economica, politica e istituzionali”. Una “situazione delicata che non ci lascia insensibili” soprattutto viste “le sollecitazioni dei connazionali e dei venezuelani che vivono qui in Italia”.

Compartir
Los Panas
Los Panas es tu portal informativo en Italia para que estes al dìa de lo que acontece en la comunidad venezolana residente en Italia y las noticias màs importantes de Venezuela.