Panama – Alti esponenti del governo venezuelano sono coinvolti nell’indagine promossa dal governo del Panama per riciclaggio e finanziamento al terrorismo. Considerati “rischiosi”, i loro nomi sono stati pubblicati in un dossier emmesso alle ore del mattino (Latinoamerica) dal direttore della Commissione contro il Riciclaggio Raul Gasteazoro.
Tra i membri del governo venezuelano elencati nel dossier c’è l’attuale presidente Nicolas Maduro, Adan Chavez  (Fratello dell’ex-presidente venezuelano) e altri funzionari implicati nel riciclaggio di denaro sporco. In effetti, il Regime venezuelano è solito a investire i fondi provenienti dalla corruzione, dal narcotraffico e da altri affari illeciti all’estero attraverso dei prestanomi oppure  attività commerciali intestate direttamente a loro.
Tra l’altro, il sindaco di Caracas, Antonio Ledezma, ha reagito positivamente alla notizia. Reduce da una intensa maratona a livello internazionale assieme ad altri esponenti dell’opposizione venezuelana, ha affermato: “Il Panama ha già dato un primo passo. E’ solo l’inizio di una valanga di sanzioni nei confronti di Maduro e il suo regime”.
Le indagini erano già in corso e, mentre il Panama apre a possibili sanzioni, la Svizzera si è fatta avanti attraverso un provvedimento simile basato nel congelamento dei conti bancari dei membri del regime venezuelano nel paese. Analogo discorso nel caso di Andorra e gli Stati Uniti (nemico pubblico del regime venezuelano). Tali provvedimenti, ormai eseguiti da tutti i paesi democratici, sono fondati nella dubbia provenienza di tali fondi e la loro destinazione.
Nel frattempo sono in corso le indagini iniziate dall’Aja nei confronti del regime venezuelano che rimane sempre più isolato nello scenario internazionale, ma Maduro e i suoi ministri sembrano ancora ripiegati su sè stessi, indifferenti dinanzi all’emergenza umanitaria che stravolge l’intero paese decimando la popolazione attraverso la fame, la criminalità, le malattie oppure l’inevitabile fuga di chi riesce a sopravvivere.
Compartir
Estefano Soler
Estefano Soler Tamburrini, nato il 25.08.92. Ex dirigente studentesco nel 'Movimiento Estudiantil', Venezuela.(2014-2015) Studente di Scienze Politiche, Sociali e Internazionali all'Università di Bologna (2016 - oggi)